Discussion:
Esenzione ritenuta.....
(troppo vecchio per rispondere)
cccc
2004-02-18 17:14:25 UTC
Qualcuno sa dirmi se è obbligatorio indicare nelle fatture la dicitura:
"Esente da ritenuta d'acconto " ?
Qual'è l'articolo di legge che tratta questo argomento?
E da quando è attivo?


Grazie per l'aiuto.
Silla Cellino
2004-02-19 07:20:04 UTC
"cccc" ha scritto
Post by cccc
"Esente da ritenuta d'acconto " ?
Qual'è l'articolo di legge che tratta questo argomento?
E da quando è attivo?
Ti puoi spiegare meglio?
A che cosa ti riferisci in relazione alle fatture esenti da ritenuta d'acconto?
Emesse da chi? Professionisti? Imprese?
Sarebbe importante saperlo per darti una risposta corretta
cccc
2004-02-19 07:44:12 UTC
Io lavoro con partita iva.
Le fatture che emetto sono soggette ad Iva del 20% ed esenti da ritenuta di
acconto, in quanto il codice attività con cui lavoro è il 72200 e quindi
attività di
servizi informatici alle imprese che non rientra tra i codici attività
professionali soggette alla ritenuta d'acconto.

La mia domanda è:
sono obbligato a inserire nelle mie fatture la dicitura "Esente da ritenuta
d'acconto"?
Devo modificare le fatture emesse nel 2003?
C'è una legge che me lo impone? E se si qual'è?

Grazie per l'aiuto.
Post by Silla Cellino
"cccc" ha scritto
Post by cccc
"Esente da ritenuta d'acconto " ?
Qual'è l'articolo di legge che tratta questo argomento?
E da quando è attivo?
Ti puoi spiegare meglio?
A che cosa ti riferisci in relazione alle fatture esenti da ritenuta d'acconto?
Emesse da chi? Professionisti? Imprese?
Sarebbe importante saperlo per darti una risposta corretta
OP
2004-02-19 08:24:32 UTC
Post by cccc
Io lavoro con partita iva.
Le fatture che emetto sono soggette ad Iva del 20% ed esenti da ritenuta di
acconto, in quanto il codice attività con cui lavoro è il 72200 e quindi
attività di
servizi informatici alle imprese che non rientra tra i codici attività
professionali soggette alla ritenuta d'acconto.
non esiste alcuna "esenzione" dalla ritenuta d'acconto in base al codice attività.
Quel codice (che peraltro dal 2004 non esiste più) si riferisce ad una attività che può essere svolta in forma di impresa o
professionale.
impresa = no ritenuta
professionista = si ritenuta

OP
cccc
2004-02-19 09:01:03 UTC
Post by OP
non esiste alcuna "esenzione" dalla ritenuta d'acconto in base al codice attività.
Quel codice (che peraltro dal 2004 non esiste più) si riferisce ad una
attività che può essere svolta in forma di impresa o
Post by OP
professionale.
impresa = no ritenuta
professionista = si ritenuta
Il problema è un'altro.
Io so di essere esente da ritenuta d'acconto.
Sono obbligato è farlo presente nelle mie fatture?
Devo modificare quelle del 2003 che sono sproviste di tale dicitura?
Qual'è la legge che regola questa cosa?

Grazie,
CC
Silla Cellino
2004-02-19 09:33:13 UTC
"cccc" ha scritto
Post by cccc
Io so di essere esente da ritenuta d'acconto.
Per la precisione non sei tu che sei esente, ma è il tuo cliente che non è obbligato ad operare la ritenuta. E
ciò accade se le tue prestazioni sono svolte in regime d'impresa. Se invece sono svolte in quanto attività
professionale il tuo cliente *deve* operare la ritenuta.

Svolgere prestazioni in regime d'impresa presuppone iscrizione al registro imprese ed alla camera di commercio
e quindi l'assoggettamento ai relativi obblighi contributivi ai fini previdenziali. A tali iscrizioni sono
estranee le attività di prestazioni professionali di lavoro autonomo, regolate dall'art. 53 del Testo Unico
(ex art. 44), le quali sono anch'esse soggette al regime contributivo previdenziale della cassa separata Inps
o alle casse previdenziali private per la maggior parte delle professioni regolamentate. Il regime delle
ritenute è nel DPR 600/73.
cccc
2004-02-19 10:22:40 UTC
Io lavoro in regime d'impresa.
Sono obbligato ad inserire la dicitura "Esente da rienuta d'acconto" ?

Ciao,
CC
Post by Silla Cellino
"cccc" ha scritto
Post by cccc
Io so di essere esente da ritenuta d'acconto.
Per la precisione non sei tu che sei esente, ma è il tuo cliente che non è
obbligato ad operare la ritenuta. E
Post by Silla Cellino
ciò accade se le tue prestazioni sono svolte in regime d'impresa. Se
invece sono svolte in quanto attività
Post by Silla Cellino
professionale il tuo cliente *deve* operare la ritenuta.
Svolgere prestazioni in regime d'impresa presuppone iscrizione al registro
imprese ed alla camera di commercio
Post by Silla Cellino
e quindi l'assoggettamento ai relativi obblighi contributivi ai fini
previdenziali. A tali iscrizioni sono
Post by Silla Cellino
estranee le attività di prestazioni professionali di lavoro autonomo,
regolate dall'art. 53 del Testo Unico
Post by Silla Cellino
(ex art. 44), le quali sono anch'esse soggette al regime contributivo
previdenziale della cassa separata Inps
Post by Silla Cellino
o alle casse previdenziali private per la maggior parte delle professioni
regolamentate. Il regime delle
Post by Silla Cellino
ritenute è nel DPR 600/73.
OP
2004-02-19 10:21:29 UTC
Post by cccc
Io lavoro in regime d'impresa.
Sono obbligato ad inserire la dicitura "Esente da rienuta d'acconto" ?
NO
Silla Cellino
2004-02-19 10:27:06 UTC
"OP" ha scritto
NO
Vedo che hai resistito alla tentazione di tirargli il vassoio delle brioches
:-))
cccc
2004-02-19 10:31:31 UTC
Post by Silla Cellino
"OP" ha scritto
NO
Vedo che hai resistito alla tentazione di tirargli il vassoio delle brioches
:-))
Non lo faccio più, prometto :-)

Grazie ancora a tutti.
Silla Cellino
2004-02-19 10:59:35 UTC
"cccc" ha scritto
Post by cccc
Non lo faccio più, prometto :-)
Per questa volta, perdonato. Fa piacere trovare persone di spirito.

Ciao